Vai a sottomenu e altri contenuti

Liquidazione fatture elettroniche

Dal 31 marzo 2015, come previsto dall'art. 25 del Dl. 24 aprile 2014 n. 66, convertito con modifiche nella Legge 24 giugno 2014, n. 89, le Pubbliche Amministrazioni indicate dall'art. 1, comma 2, della Legge 31 dicembre 209, n. 196 non potranno più pagare fatture analogiche. L'unica modalità ammessa è quella elettronica, nei formati indicati dall'Allegato ''A'' del D.M. 3 aprile 2013, n. 55 e inviato mediante ''Sistema di interscambio''.

Al tal fine si ricorda che il Codice univoco da riportare nella fattura elettronica è il seguente: UF8JX2


Sul sito www.fatturapa.gov.it sono disponibili tutte le informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.

Requisiti

Tutti gli operatori economici che abbiano in essere contratti di lavori o fornituredi beni o servizi con la pubblica amministrazione e non rientrino nelle ipotesi di esclusione previste dalla normativa vigente

Costi

nessun costo

Normativa

Art. 25 del D.L. 24 aprile 2014 n. 66, convertito con modifiche nella Legge 24 giugno 2014, n. 89, le Pubbliche Amministrazioni indicate dall'art. 1, comma 2, della Legge 31 dicembre 209, n. 196

Incaricato

Giovanna Mattana

Tempi complessivi

gg. 30 dall' arrivo della fattura elettronica al procollo dell'Ente
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto